♥ Viaggiano pensieri , come liberi gabbiani ,trasvolano oltre il circolo dell ' orizzonte .♥

lunedì 28 ottobre 2013



ADOLESCENZA

Scorre lo sguardo
tra  pagine  ingiallite
d ‘un  diario .
Velati gli  occhi
rimembra  la  mente…
quando ,  rosei  volti ,
sguardi  vivi  ed  innocenti ,
taciti  sorrisi ,
emozioni  non  confessate
salivano al cuore .
Allor,
celati  gli  occhi  da  scuri  occhiali
cercavan  quello sguardo
 innamorato .

I  palpiti , i  sussulti 
 non  facevan  paura ,
eran  segno di  vita…d'Amore ,
gioie  per l ‘immacolato cuore .
La  fantasia  oltrepassava
il  muro  della   siepe,
ma ,era  solo  fantasia…
I sogni   mettevan  le  ali ,
l’anima  innamorata  cercava
  uno spicchio di  luna
e il  cor  lanciava  gli  accenti
come  eterni  momenti .

Com' era bella
quella primavera ! ! ! 
©
Rachele                                                   
          

21 commenti:

  1. L'adolescenza come l'hai descritta tu è molto sensuale. Un bacio e con Explorer sono riuscita a scriverti.

    RispondiElimina
  2. Versi molto teneri ed evocativi di un tempo perduto nel tempo:tutto era limpido tutto radioso. Bella lirica scorrevole e musicale. Un caro abbraccio

    RispondiElimina
  3. Cara Rachele forse devi aggiornare l'ora nel blog ! Ciao

    RispondiElimina
  4. Cara Rachele solotu sai scrivere dei versi che fanno arrissire
    chi li sogna, ciao e buona settimana, cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. ciao Rakel, complimenti,bellissimi questi versi, molto realistica la descrizione di questi momenti, che ci riportano indietro nel tempo, con molta nostalgia, allora era tutto nuovo,emozioni, speranze, un mondo tutto nostro di segreti celati rigorosamente, diari scritti ora ci fanno tenerezza, ma erano bei tempi.)
    Ciao, buon pomeriggio baci rosa,
    ciao grazie buon pomeriggio a presto rosa.

    RispondiElimina
  6. Stupendo, questo dolce ricordare, d'un tempo passato, per rivivere, con intensità, dolci emozioni.
    Versi piaciutissimi, un caro saluto Rakel, silvia

    RispondiElimina
  7. Ciao Rakel.
    Grazie per i tuoi commenti.
    Più volte ho cercato di contattarti per dire che il mio Chrome mi impedisce d'entrare nel tuo blog perchè affetto da malware. Sono stato più di un ora a provare d'entrare e finalmente ci sono riuscito con Mozilla.
    Ti metto qui indirizzo e telefono della Bakker per la pianta dell'eterna giovinezza.

    Bakker

    Informazioni di contatto
    Tel: 031 - 499155
    Fax: 031 - 499111
    E-mail: servizio-clienti@bakker-it.com

    Indirizzo
    Bakker
    Casella Postale 220
    22100 Como CO

    Comunque occorrono 2 anni per avere i primi frutti, ti consiglio di andare dove ho preso io i frutti, un negozio cinese che vende generi alimentari alla fiera "o luni" di Catania, basta informarti una volta nel mercato. Ho messo anche la foto del negozio sul post puoi leggere anche il tel sulla foto.
    Un grosso abbraccio.
    Mel

    RispondiElimina
  8. Ciao Rakel :)
    Emozionante,la poesia :)

    RispondiElimina
  9. ciao Rakel, anch'io volevo dirti che non riesco ad entrare facilmente, dice che c'e' un malware di digilander e sussunki, saranno delle gif, anche a me era successo, quando le ho tolte poi e' sparito, ciao grazie baci rosa.9 buona giornata

    RispondiElimina
  10. Le cose belle non si dimenticano mai!
    Maurizio

    RispondiElimina
  11. Stupendi versi, Rakel.
    Davvero brava.
    Un abbraccio.
    Marilicia..

    RispondiElimina
  12. Versi sul passo dei ricordi disegnano rimpianti nostalgici di dolci emozioni...lirica intensa e musicale, sempre brava...
    Un caro saluto, Stefania

    RispondiElimina
  13. Quanti sogni e speranze durante l'adolescenza...

    Versi intensi, Rakel.

    RispondiElimina
  14. Bella stagione di ricordi
    e d'emozioni..

    Un caro saluto
    Michelle

    RispondiElimina
  15. Mi hai riportato ai palpiti di quegli anni ove la giovinezza faceva da padrona. Che belle sensazioni! Grazie di avermeli ricordati.
    Un bacio e un buon fine settimana

    RispondiElimina
  16. a volte mi capita di rileggere i miei vecchi diari e portano sempre tanta tenerezza.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Hai descritto l'adolescenza, fase molto delicata della nostra vita, come una "primavera", in cui tutto sorrideva e ogni cosa assumeva il colore e il profumo di un'anima innamorata...
    Un abbraccio
    Ros

    RispondiElimina
  18. Me lo ricordo bene il primo amore...era come lo hai descritto dolcissima Rakel. Bravissima. Buonanotte ^_^

    RispondiElimina
  19. Dolcissima e tenerissima la tua poesia!
    Buona domenica da Beatris

    RispondiElimina
  20. finalmente posso entrare senza problemi e leggere questa soave e tenera poesia
    buon pomeriggio domenicale

    RispondiElimina
  21. Serena domenica a te e tanti bacioni cara ^_^

    RispondiElimina